Nicola - marketing management

NICOLA BRILLANTINO

Research Manager e Customer Satisfaction Specialist

La sua prima esperienza lavorativa in ambito di Marketing e Ricerca è in Databank (Milano), dove fino al 2004 ha svolto il ruolo di Data Analyst, producendo statistiche e report sugli andamenti di mercato di vari settori dell’elettronica di consumo e degli elevatori, con particolare riferimento allo scenario competitivo (player del mercato), alle dinamiche di leadership ed alle caratteristiche territoriali dei comparti.

Nel 2005 approda in Marketing Management come Internal Data Analyst, svolgendo il Ruolo di Programmatore CATI System e analista delle performance di sala.

Dal 2006 è Research Manager per la Business Unit Customer Behaviour, approfondendo le tecniche di analisi dei comportamenti di consumo e della Customer Experience. Esperto di disegni campionari e tecniche miste di rilevazione, ha contribuito alla sperimentazione per la messa a punto di Balance®, un algoritmo che individua la combinazione ottimale dei sistemi di rilevazione CATI, CAPI e CAWI in corrispondenza della quale è possibile ottenere massimi livelli di rappresentatività dei campioni, in base al target da intervistare.

Dal 2010 Responsabile della Business Unit Sensory Test, esperto di ricerche sul prodotto, dal concept al price, ha sviluppato modelli interpretativi e KPI in materia di degustazioni, blind test e store check. Esperto di rilevazione e misurazione della Customer Satisfaction, con particolare riferimento a Food&Beverage, Financial, Fashion e Automotive.

Amante e profondo conoscitore della musica internazionale e ricercata, non segue le mode di massa, predilige il genere rock dagli esordi alle nuove tendenze. I suoi artisti preferiti spaziano dai Genesis ai Radiohead. La sua passione lo conduce spesso a viaggiare, inseguendo eventi e concerti, in giro per l’Italia. Possiede una raccolta musicale di oltre 500 album originali, più di recente ha maturato una nuova passione per il vinile e per il gusto retrò della qualità audio dall’analogico.
Appassionato di cucina, ama cimentarsi in piatti ricercati, che si caratterizzano per la singolare scelta degli ingredienti, ha letto oltre 600 libri, dai classici della letteratura internazionale agli scrittori minimalisti americani.