Interpretare i comportamenti del consumatore con Archetipus

Interpretare i comportamenti del consumatore moderno è un passo decisivo se si vuole rimanere agganciati al proprio Target. Ed è a tal proposito che vi proponiamo due case history in cui - attraverso il modello Archetipus - è stato possibile rilevare alcune problematiche, cui i Brand di riferimento hanno potuto, successivamente, porre rimedio.
Il primo caso è quello di un noto Brand del comparto Baby Food, che ha registrato un calo della propria quota di mercato in valore, nonostante i buoni livelli di fedeltà al marchio e un consumo medio pro-capite sostanzialmente invariato.
Cosa è accaduto allora? Il Sistema Archetipus ha dimostrato come il calo della quota in valore fosse imputabile alle specificità del proprio bacino utenti. Infatti, trattandosi di un marchio molto noto e rassicurante, aveva attratto all’interno del proprio target una serie di Archetipi ed individualità tendenzialmente “insicure”, che traevano dalla notorietà del Brand la sicurezza di cui avevano bisogno.
Nello specifico, è stato accertato che proprio questi archetipi (Angeli custodi, Ingenui, Farfalle, ad esempio), in risposta alla crisi economica che ha investito il Paese, hanno ridotto i propri livelli di spesa.
E così che grazie ad Archetipus è stato possibile dare indicazioni al Brand sulle strategie per attrarre altre forme archetipiche, ripristinando la quota di mercato attraverso la diversificazione del bacino utenti.

Creazione degli archetipi per ricerche di mercato con Marketing Management

 

Altro caso, invece, quello di un’azienda cliente che, utilizzando la Customer Satisfaction per distribuire premi di produzione alle proprie filiali, a un certo punto, si è trovata di fronte a un feedback negativo da parte di una di esse. Nello specifico, il problema sollevato ha riguardato la difficoltà nel riuscire ad ottenere sufficienti livelli di soddisfazione per ricevere i premi di produzione, nonostante rispettasse tutte le indicazioni fornite dalla casa madre.
È stato necessario, dunque, comprendere i motivi dell’insoddisfazione emersi nella filiale in questione. Problema che Archetipus ha risolto, lasciando emergere come le sue ragioni derivassero dalla localizzazione fisica della filiale. Questa, infatti, era posta in un’area di Milano ad elevata densità di manager e imprenditori con alta capacità di spesa, bassa propensione al “branding”, forte orientamento alle offerte personalizzate, propensione alla tecnologia e al rischio, nonché poco tempo disponibile.
Cosa è accaduto in buona sostanza? Archetipus ha permesso di studiare le caratteristiche dell’utenza, standardizzando i giudizi di soddisfazione espressi in relazione alle esigenze, aspettative e alla propensione a rimanere fedeli. Da qui la costruzione di specifiche strategie di customer care e di comunicazione in filiale mirate al target.

 

Creazione Archetipi per ricerche di mercato con Marketing Management

Chi siamo